LA SCRITTRICE DEL MISTERO di Alice Basso: Blogtour, perché leggere Alice Basso

martedì 1 maggio 2018

Blogtour La scrittrice del mistero di Alice Basso
Buon primo maggio! Oggi giornata di riposo dal lavoro, ma non per il blog, infatti ho il piacere di ospitare una nuova tappa dedicata al romanzo La scrittrice del mistero, nuovo capitolo della serie di Alice Basso con protagonista la fantastica Vani Sarca. Oggi vi darò alcuni motivi per i quali secondo me dovreste leggere i romanzi della Basso. Ma non solo, perché al termine del post troverete una bellissima sorpresa per uno di voi lettori. Cosa ne dite, iniziamo?

Niente può fermarla
Perché scrivere è la sua missione
E solo i libri possono indicarle la strada

LA SCRITTRICE DEL MISTERO
Alice Basso

La scrittrice del mistero di Alice BassoSerie: Vani #4
Editore: Garzanti
Genere: Narrativa
Pagine: 336
Prezzo: €. 9,99 ebook | €. 17,90 cartaceo
Link acquisto: Garzanti

Per Vani Sarca fare la ghostwriter è il lavoro ideale. Non solo perché le permette di restarsene chiusa in casa a scrivere, in compagnia dei suoi libri e lontano dal resto dell’umanità, per la quale non prova grande simpatia. Ma soprattutto perché così può sfruttare al meglio il suo dono di capire al volo le persone, di anticipare i loro pensieri, di ricreare il loro stile di scrittura. Una capacità intuitiva innata che fa molto comodo all’editore per cui Vani lavora. Lui sa che solo la sua ghostwriter d’eccezione è in grado di mettersi nei panni di uno dei più famosi autori di thriller del mondo: perché Vani adora i padri del genere giallo, da Agatha Christie a Ian Fleming passando per Dashiell Hammett, e nessuno meglio di lei sa scrivere di misteri. Persino un commissario di polizia si è accorto delle sue doti e ha chiesto la sua collaborazione. E non uno qualsiasi, bensì Romeo Berganza, la copia vivente di Philip Marlowe: fascino da vendere, impermeabile beige e sigaretta sempre in bocca. Sono mesi ormai che Vani e Berganza investigano a braccetto. Ma tra un’indagine e l’altra qualcosa di più profondo sembra unirli: altrimenti Vani non saprebbe come spiegare i crampi allo stomaco che sente ogni volta che sono insieme. Eppure la vita di una ghostwriter non ha nulla a che fare con un romanzo rosa, l’happy ending va conquistato, agognato, sospirato. E il nuovo caso su cui Vani si trova a lavorare è molto più personale di altri: qualcuno minaccia di morte Riccardo, il suo ex fidanzato. Superare l’astio che prova per lui e decidere di aiutarlo è difficile, ma Vani sta per scoprire che la mente umana ha abissi oscuri e che il caso può tessere trame più intricate del più fantasioso degli scrittori.


PERCHÉ LEGGERE ALICE BASSO

Stile ironico e pungente

Alice Basso riesce a imprigionare il lettore tra le sue pagine grazie alla scorrevolezza con cui descrive la storia, i luoghi e i personaggi, ma quello che rende la sua scrittura davvero riconoscibile è la naturalezza con la quale racconta momenti della vita, sentimenti e riflessioni utilizzando l'ironia e spesso un pizzico di cinismo che diverte e al tempo stesso rende la storia molto più credibile e reale.

Una protagonista fuori dagli schemi

Silvana Sarca/Vani è una protagonista originale e sui generis. La Basso la caratterizza profondamente, ne mostra l'intelligenza sopra la media che spesso ne fa uscire un pizzico di senso di superiorità, le dona un'ironia pungente che la rende antipatica a molti, le regala un aspetto "dark" che ne esalta il suo essere ostile e un tipo solitario, le elargisce la capacità di comprendere ed entrare nella mente degli altri per poi spesso mostrarne la parte peggiore rendendola a volte fastidiosa. Vani non è certo un personaggio che suscita tenerezza, anzi qualche volta la si potrebbe trovare un po' antipatica ed è questo il bello: Vani è vera, sé stessa fino in fondo, con pregi e difetti, ma l'autrice riesce a farle compiere un'evoluzione, ne mostra le fragilità, la fa ammorbidire e avvicinare alle persone e ai sentimenti, senza per questo snaturarla; compito davvero non facile ma assolutamente riuscito.

Trame coinvolgenti e con colpi di scena inaspettati

Alice Basso regala sempre al lettore un tocco di giallo, un caso da risolvere in cui ogni dettaglio è portato avanti con attenzione, ogni particolare, ogni elemento e ragionamento porta a qualcosa. Il lettore si sente coinvolto, tenta di seguire le tracce, si lascia ammaliare dalle deduzioni quasi geniali di Vani. La suspense aleggia costantemente sulla trama, i colpi di scena non mancano sino alla fine tanto che la risoluzione del "caso" non è mai scontata.

Personaggi approfonditi in ogni aspetto

Alice Basso approfondisce la sua protagonista, ma non lascia al caso nemmeno i personaggi che ne incrociano la strada. Attraverso i pensieri di Vani ne tratteggia la mente, la psicologia, ne mostra con ironico cinismo (con Vani non può che essere così) ogni aspetto. Alla fine ognuno di loro da personaggio si trasforma in persona davanti agli occhi del lettore; tutti, anche se in modi diversi hanno una loro evoluzione all'interno della storia, sia che si tratti di personaggi/comparsa nello specifico libro, sia per coloro che si ritrovano attraverso la serie.

Un equilibrato mix di generi che appaga ogni lettore

Quello che mi conquista maggiormente di Alice Basso è la capacità di inserire nei suoi romanzi la suspense del giallo, i sentimenti con una love story fuori dai soliti schemi, citazioni letterarie che non diventano mai pesanti e approfondimento psicologico dei personaggi che si trovano a dover affrontare il quotidiano in ogni suo aspetto. La Basso accontenta un po' tutti, lettori che come me apprezzano le storie d'amore e un pizzico di azione, ma anche chi ama potersi divertire e apprezza letture originali.

CALENDARIO BLOGTOUR
Calendario Blogtour La scrittrice del mistero di Alice Basso
UNA COPIA DEL ROMANZO CERCA CASA!
E ora, come vi avevo annunciato all’inizio del post ecco la sorpresa per uno di voi: una copia del romanzo La scrittrice del mistero cerca casa! Come farla arrivare nella vostra libreria? Basta compilare il form sottostante e seguirci in tutte le tappe del blogtour. Il fortunato a portarsi a casa la copia verrà annunciato sul blog Reading at Tiffany’s il 4 maggio. Non fatevi scappare questa possibilità, il libro e la storia sono bellissimi e presto ve ne parlerò!





Alla prossima,



Alice Basso è nata nel 1979 a Milano e ora vive in un ridente borgo medievale fuori Torino. Lavora per diverse case editrici come redattrice, traduttrice, valutatrice di proposte editoriali. Nel tempo libero finge di avere ancora vent’anni canta e scrive canzoni per un paio di rock band. Suona il sassofono, ama disegnare, cucina male, guida ancora peggio e di sport nemmeno a parlarne.


7 commenti:

  1. Ciao, concordo con tutte le tue opinioni e sono molto curiosa di leggere questo nuovo romanzo :-)

    RispondiElimina
  2. Conosco bene lo stile della Basso, ho adorato i primi libri della serie. wow!
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
  3. pienamente d'accordo con te Alice Basso non delude stile ironico sagace ho riso tanto e sono stata letteralmente rapita da ogni pagina non vedo l'ora di riabbracciare vani e berganza
    grazie dell'opportunità

    RispondiElimina
  4. Una cosa che ho apprezzato tantissimo di Alice Basso è stato proprio lo stile sarcastico e pungente. Una protagonista così mi mancava!

    RispondiElimina
  5. Mi sembrano tutti degli ottimi motivi per non lasciarsi scappare l'occasione di leggere questo libro!

    RispondiElimina
  6. Lista azzeccatissima! Adoro Alice proprio per la sua capacità di essere ironica, per il suo stile... per i personaggi... insomma per tutto :P sottoscrivo ogni parola!

    RispondiElimina
  7. Concordo con te, Alice Basso è una garanzia. ❤
    La sua scrittura è fluida con quel giusto tocco di ironia. ❤
    Ho adorato i libri precedenti, ho adorato Vani e Beganza. ❤
    Alice con la sua mente e con la sua penna ha creato dei personaggi indimenticabili, è impossibile non amarli, io mi rispecchio moltissimo in Vani. ❤
    E' davvero una protagonista fuori dagli schemi, ma forse è per questo che mi è piaciuta tanto, perchè è diversa da tutte le altre protagoniste che ho incontrato nei libri. ❤
    Sono davvero emozionata per questa nuova uscita, non vedo l'ora di ritrovarla e di vivere insieme a lei le tante avventure sparse sul suo cammino. ❤
    Comunque Alice Basso è davvero una donna dolcissima. ❤
    Partecipo con gioia a questo vostro BlogTour e al Giveaway. ❤
    Spero che la fortuna sia dalla mia parte. ❤
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato.
    . Sono lettrice fissa di tutti i blog partecipanti a questo BlogTour con il nome: Elysa Pellino.
    - Bookspedia.
    - Devilishly Stylish.
    - Reading at Tiffany's.
    - Leggendo Romance.
    - IL Salotto DEL gatto libraio.
    - IL COLORE DEI LIBRI.
    . Ho il "Mi piace" alle pagine Facebook di tutti i blog partecipanti a questo BlogTour.
    - Bookspedia.
    - Devilishly Stylish.
    - Reading at Tiffany's.
    - Leggendo Romance Blog.
    - Il Salotto del Gatto Libraio.
    - Il colore dei Libri.
    . Ho il "Like" alla pagina Facebook della casa editrice "Garzanti Libri" con il nome: Elysa Pellino.
    . Ho condiviso questa tua tappa sulla mia bacheca Facebook in modalità (Pubblica) taggando la pagina Facebook di questo tuo blog "Leggendo Romance Blog" + 3 amiche. ❤
    . Link Condivisione: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10212740338997107
    "Ho commentato e condiviso le tappe precedenti" ❤
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi.
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti. ❤

    RispondiElimina

Lasciami un commento, risponderò con piacere. Spunta la casella Inviami notifiche per essere avvisato via email dei nuovi commenti inseriti.

Info sulla Privacy