Release Party THE MIDNIGHT SEA. IL QUARTO ELEMENTO di Kat Ross | Recensione

lunedì 15 maggio 2017

release Midnight Sea
Buongiorno e buon inizio settimana, com’è andato il week end? Oggi il blog parte in quarta e partecipa al release party di un fantasy davvero appassionante in uscita oggi per Dunwich Edizioni – The Midnight Sea di Kat Ross.


Se amate le storie epiche, perdute in tempi antichi, esseri immortali e demoni e con una storia d’amore impossibile quanto avvincente allora non potete assolutamente perdervi questo romanzo, io ne sono rimasta conquistata. Il post di oggi è speciale, perché non c’è solo la recensione, ma anche due splendidi segnalibri a tema che potete scaricare, quindi, iniziamo subito e dirigiamoci nel 330 A.C.

The Midnight Sea coverTitolo: The Midnight Sea
Serie: Il Quarto Elemento – Libro Primo
Autrice: Kat Ross
Casa editrice: Dunwich Edizioni
Genere: Fantasy YA
Pagine: 300
Prezzo: 3,99 ebook (gratis per Kindle Unlimited) | 14,90 cartaceo
Data pubblicazione: 15/05/2017
Link Acquisto
Sinossi
Sono la luce contro l’oscurità. L’acciaio contro la negromanzia dei Druj. E usano demoni per cacciare altri demoni… Nazafareen vive per la vendetta. È una ragazza dell’isolato clan Four-Legs e tutto ciò che sa dei Water Dog del Re è che legano a sé delle creature malvagie chiamate daeva per proteggere l’impero dai non-morti. Ma quando arrivano degli esploratori per reclutare persone con il dono, afferra al volo l’opportunità di unirsi alle loro file per dare la caccia ai mostri che le hanno ucciso la sorella. Segnata dal dolore, è disposta a pagare ogni prezzo, anche se significa legarsi a un daeva chiamato Darius. Umano solo nell’aspetto, possiede un potere terrificante, controllato da Nazafareen. Ma i bracciali d’oro che li uniscono hanno un indesiderato effetto collaterale. Ciascuno prova le emozioni dell’altro, e l’umana e il daeva cominciano a diventare pericolosamente intimi. Mentre inseguono un nemico mortale lungo l’arida Great Salt Plain fino alla scintillante capitale Persepolae, dissotterrando i segreti del passato di Darius, Nazafareen è costretta a mettere in dubbio la schiavitù dei daeva e la sua stessa lealtà nei confronti dell’impero. Ma con un male antico che si agita al nord e un giovane conquistatore che controlla l’ovest, il destino dell’intera civiltà potrebbe essere in pericolo…


RECENSIONE

The Midnight Sea RECENSIONE
La storia di ognuno, ciò in cui crede, le sue paure e i suoi comportamenti non sono altro che il frutto di ciò che ha vissuto e ciò che gli è stato insegnato. Un castello di certezze e convinzioni che ci formano profondamente, ma cosa succederebbe se all'improvviso tutto si rivelasse una menzogna? Una protagonista impavida e ribelle si troverà davanti a tutto questo, e dovrà decidere se nascondere la testa sotto la sabbia o affrontare la realtà e le sue conseguenze.
Avventata era la parola che mio padre usava più spesso, anche se la pronunciava con una punta di orgoglio. Mia madre preferiva l'espressione cervello di capra.
Nazafareen ha solo tredici anni quando i Druj le portano via qualcuno che ama e il senso di colpa unito all'odio la spingono a desiderare la vendetta. Quando i Water Dog arrivano nel suo villaggio di nomadi e scoprono che ha il dono di poter stabilire il legame con i daeva, Nazafareen si lascia trasportare dai suoi sentimenti e dalla sua impulsività e li segue per diventare una di loro e dedicare la sua vita a uccidere i non-morti. Gli anni passano e lei viene istruita secondo i dettami del Regno, imparando la storia dei Druj e di chi siano i daeva, dall'aspetto umano e con un potere immenso che, se non controllato può diventare mortale per gli umani. Nazafareen è una nomade, non è istruita, non si preoccupa del suo aspetto, è uno spirito libero e mal sopporta di sottostare agli ordini se vanno contro a ciò in cui crede.
Lo guardai e avvertii un flusso di emozione molto forte per il fatto che fosse ancora vivo. Non sapevo cosa avrei fatto se lo avessi perso.
A diciassette anni finalmente conosce e viene legata al suo daeva, Darius, un ragazzo taciturno, dal grande potere e solitario che ha accettato il legame, è devoto al Regno e al Profeta, ma le esperienze passate lo hanno reso diffidente. Darius non ha conosciuto genitori, è stato usato per i suoi poteri e ora con Nazafareen deve ricominciare tutto da capo. Diffidenza, paura, pregiudizi e retaggio di una cultura che insegna la malvagità dei daeva non permetto ai due ragazzi di avvicinarsi, anzi all'inizio per Nazafareen sentire tutto ciò che sente Darius, averlo nella propria mente ogni attimo è una tortura. Passano alcuni anni prima che dal fastidio, poi l'indifferenza e la tolleranza entrambi vadano oltre e inizio a capire quanto il loro legame sia forte, e vada oltre a quello creato dai bracciali che portano al polso.

Nazafareen e Darius sanno che non possono avvicinarsi troppo, inoltre la battaglia sta per iniziare, il conquistatore della Macedonia preme al confine, e da Nord una donna pericolosa vuole conquistare il Regno. Nazafareen nella battaglia perderà affetti, verrà tradita da chi considerava un fratello, soffrirà tremendamente nel cuore e nel corpo, ma soprattutto scoprirà che non tutto ciò che credeva è la realtà.

Di chi può fidarsi? A chi giurare lealtà? Le è rimasto solo Darius, ma lui da che parte si schiererà?

Kat Ross ha una scrittura coinvolgente in cui si susseguono azione, intrecci, segreti, rivelazioni e tradimenti. L'autrice è capace di trasmettere tutte le sensazioni e i turbamenti che attraversano non solo la protagonista, ma anche i personaggi che le stanno accanto, in un crescendo di emozioni con le quali si entra in contatto sin dal prologo, per poi aumentare vorticosamente appena si entra a far parte di quel mondo epico nel quale viene ambientata la storia. La parte fantasy e storica sono talmente ben amalgamate da non rendersi conto durante la lettura di quanto ciò di cui viene narrato sia reale e quanto inventato, la mitologia persiana è affascinante e incuriosisce.

I personaggi che ha delineato l'autrice sono complessi, con caratteri forti e pronti al sacrificio per i loro ideali e la giustizia. L'eroina non è debole e l'aspetto fisico non è certo la parte determinante che la Ross ricerca, anzi sono proprio le imperfezioni ciò che rendono unici i personaggi. Sentimenti forti a cui il lettore si trova davanti in un susseguirsi di avvenimenti e colpi di scena che lasciano senza fiato.

Il primo romanzo di una serie che tra smette ideali di giustizia e lealtà, che parla di uguaglianza e rispetto attraverso sensazioni forti, azione continua, colpi di scena che lasciano con il fiato sospeso e una storia d'amore struggente.

Fino a qui il mio pensiero sul romanzo, ora vediamo come ne parlano altri:

«Un fantasy avvincente con un peso morale e una narrazione sostanziosa che lascerà i lettori soddisfatti… La Ross evoca una storia epica con demoni e daeva, famiglia, dolore e il tumulto di un regno in pericolo.» Kirkus Reviews 

«Un libro coinvolgente e glorioso, pieno di azione!» I Am Kinda Busy Reading 

«In The Midnight Sea, Kat Ross realizza un fantasy appassionante di proporzioni impareggiabili che ha rubato un pezzo del mio cuore. Attenti al vostro.» Flylef Reviews 

«Odio davvero l’espressione epico perché, ammettiamolo, è abusata e ha perso il suo vero significato, ma questo libro merita quella parola.» Book Reader Chronicles 

«The Midnight Sea ha tutto ciò che mi piace in un fantasy e anche di più. Lo raccomando caldamente a tutti i lettori che amano la magia, eroine che spaccano e una storia travolgente.» Cover2Cover Reviews 

«Kat Ross crea un ricco mondo fantasy, pieno di creature nuove e spaventose, molti poteri magici e una trama laboriosamente intricata che vi terrà con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.» Books Briefs


Autrice
Kat Ross ha lavorato come giornalista delle Nazioni Unite per dieci anni prima di ritirarsi felicemente a fare ciò che le piace di più: inventare cose. È l’autrice del thriller distopico Some Fine Day e della serie Il Quarto Elemento. Adora i miti, i mostri e scenari da apocalisse. Per altre informazioni sui libri di Kat, puoi trovarla alla pagina katrossbooks.com.


I SEGNALIBRI
E ora un regalino per tutti voi, due segnalibri a tema da scaricare e stampare, basta cliccarci sopra!

segnalibrimid segnalibri2

Un grazie alla Dunwich per la copia recensione di questo romanzo, non vedo l’ora di scoprire il seguito, e grazie a Tania del blog   My Crea Bookish Kingdom  per il release party e le grafiche.

Alla prossima,
Deborah

Nessun commento:

Posta un commento