Real Time Book Tag

venerdì 24 aprile 2015

Buon venerdì!! 
Non so se l'ho mai palesato, ma i book tag, le challenges e tutti i giochi libreschi mi piacciono molto, rendono la lettura ancora più divertente. Quindi quando mi si presenta l'occasione cerco sempre di partecipare.
Questa volta devo ringraziare per avermi nominato Federica del blog On Rainy Days

REAL TIME BOOK TAG


Questo tag, ideato da The Scent of Books, ha due semplici regole:
– Ringraziare chi ti ha nominato
– Scegliere altri 5 blog


Ed ecco le categorie e i libri che ho abbinato:

1) Io e le mie mogli: un libro con una o più storie d’amore stucchevoli o un triangolo amoroso che l’autore poteva benissimo evitare.

Il frutto proibito di S.C.Stephens . Ci ho dovuto pensare parecchio per rispondere e questa scelta cade su un libro che comunque ha raggiunto le 5 stelline. Non è dovuta al triangolo descritto, funzionale alla storia, quanto piuttosto alle "storielle" del protagonista per distrarsi dalla sofferenza di non poter avere la ragazza che ama...fastidiose!!

2) Ma come ti vesti: un libro con una copertina orrenda
 

Una più Uno di Jojo Moyes. Il libro mi ha sorpreso e mi è piaciuto, ma sicuramente non è stata la copertina ad attirarmi nella scelta… 

3) 24 ore in sala parto: un libro che ti ha fatto soffrire

Il primo ultimo bacio di Ali Harris. La scelta è stata difficile, perché in realtà ne ho letti altri che mi hanno fatto versare più di una lacrima, ma alla fine ho scelto questo perché ho passato tutto il tempo con il magone ad aspettarmi quello che sapevo sarebbe successo, ma allo stesso tempo sperando e alla fine mi sono ritrovata con calde lacrime che scendevano silenziose.... 

4) Breaking Amish: un libro al quale non ti saresti mai avvicinata ma che poi ti ha cambiato la vita

Essere Melvin di Vittorio De Agrò. Assolutamente e completamente lontano dai generi che prediligo leggere, mi è arrivato grazie al blog e piano piano ha scavato nel profondo. Mi ha cambiato realmente, e lo sta ancora facendo quando ne rileggo i passaggi o quando mi rammento di qualche brano. Lo ha fatto mostrandomi attraverso la storia autobiografica del protagonista a trovare quel pizzico di coraggio che mi serviva per intraprendere una strada di cambiamento per me stessa

5) Non sapevo di essere incinta: un libro che ti ha sorpreso

Colpa delle stelle di John Green. Ho atteso molto tempo a leggerlo perché da come mi era stato raccontato sapevo che avrei sofferto. Quello che mi ha sorpreso è come lo ha fatto, perché mi aspettavo un racconto molto più doloroso, e invece tutto è sembrato scivolare quasi fino alla fine, al punto che pensavo non mi avrebbe fatto poi tanto effetto....mai pensiero fu più errato, me ne sono accorta quando dal nulla ho cominciato a singhiozzare.

6) Nudi e crudi: un personaggio di un libro al quale strapperesti i vestiti di dosso


Gabriel's Inferno di Sylvan Raynard… non so se qualcuno lo ha letto, ma il professor Gabriel Emerson a mio parere è un bel mix di sensualità e sicurezza!! 

7) Io e le mie ossessioni: un libro che ti ha fatto entrare in un tunnel di fangirlismo assurdo

Città di Ossa di Cassandra Clare. Purtroppo anch'io ho ceduto al fascino di Jace e Will Herondale.

8) Abito da sposa cercasi: un personaggio di un libro al quale ruberesti il guardaroba


Ho pensato e pensato e pensato....ma non mi riesce di trovare nulla. Il fatto è che non sono molto attenta alle descrizioni fisiche dei personaggi, di solito me li figuro nella mia mente a prescindere da come vengono presentati, sono molto più attratta dalla parte caratteriale.

9) Il boss delle torte: un personaggio che prenderesti a torte in faccia

Una ragione per amare di Rebecca Donovan. Purtroppo lo devo dire...Emma, la protagonista proprio non la sopportavo. Va bene le sofferenze e le violenze subite, ma questo non giustifica il suo modo di fare....non mi è proprio antipatica! 

10) Dire, fare, baciare: un personaggio a cui diresti e faresti e baceresti tante cose

L'importanza di chiamarsi Cristian Grei di Chiara Parenti… Io AMO Cristian Grei, ma solo quello della Parenti!! E' fantastico e unico nelle sue imperfezioni

11) Grassi contro magri: il libro più grosso e quello più sottile della tua libreria

Città del fuoco celeste di Cassandra Clare con le sue 700 pagine e oltre è quello più voluminoso. Per quello con meno pagine devo nominare un racconto ebook di 25 pagine: Breathlove di Anastacia Bluebell.

12) Shopping night: un libro che ti ha fatto scoprire e amare un autore a tal punto da comprare tutte (o quasi) le sue opere

Maybe Someday di Colleen Hoover. Dopo averlo letto in lingua non ho potuto fare altro che cercare qualsiasi cosa scritta da questa autrice fantastica

13) Cerco casa disperatamente: un libro che ti fa talmente pena da volergli trovare posto nella libreria di qualcun altro

Il nostro infinito momento di Lauren Myracle. Per fortuna lo avevo acquistato in digitale quindi mi è bastato cancellarlo dal reader....veramente insulso!


14) Il mio grosso, grasso matrimonio Gipsy: il libro più trash che tu abbia mai letto


Pretesa ed Educata dal Lupo di Elixa Everett. A me piacciono i paranormal per adulti, e non mi scandalizzo più di tanto per le scene hot che posso trovarci...ma qui non c'è storia, non c'è trama, talmente trash che mi vergogno io di averlo letto :-(


Ed ora ecco i blog che nomino, se partecipate fatemi avere il link che passo a sbirciare ;-)

Lettere d'Inchiostro
Racconti dal passato
Lettere in libertà
Bosco dei sogni fantastici
Ladra di libri


2 commenti: