FIL ROUGE di Ornella Calcagnile - Recensione XmasItaBookChallenge 2015

martedì 30 dicembre 2014

Con entusiasmo vi parlo di un’autrice che ho “incontrato” grazie a questa challenge e sono felice di aver scoperto perché ho trovato i suoi libri davvero piacevoli ed emozionanti.
Qui vi voglio parlare del suo romance, divertente, romantico, passionale e dolcissimo, mi ha letteralmente conquistato!


FIL ROUGE


Titolo: Fil Rouge
Autore: Ornella Calcagnile
Editore: Self publishing
Formato: Digitale
Pagine: 117
Prezzo: €.0,99 ebook
Genere:  Romance Contemporaneo

 

Per la bio e i libri dell'autrice QUI




Sinossi
Avete presente la vibrante sensazione di positività che vi può trasmettere a pelle una persona appena conosciuta?
Se poi questa persona è un giovane uomo affascinante, la situazione si complica e Kylie avverte subito i piaceri e le insidie legati a questo inatteso e magnetico feeling che scoppia con Joël; l’inquilino dei piani alti dai magnifici occhi di cristallo e il sorriso accattivante.
Ma i due giovani sono davvero legati dal filo rosso del destino?
Tra amicizie esasperate, passioni trattenute, amori improvvisi, donne zuccherose e signore drago; Kylie verrà risucchiata in un vortice di situazioni grottesche, addirittura esilaranti, in cui scoprirà tante cose, compreso ciò che la lega davvero a Joël. Per farlo, si affiderà anche alla buona sorte, portando con sé il suo particolare e inseparabile portafortuna, che beh…avrà molto a che fare con un “fil rouge” .

La mia opinione

"Tutti noi nasciamo con un filo rosso legato al mignolo della mano sinistra, filo che ci lega alla nostra anima gemella"

Questo romanzo è riuscito a centrare il mio cuore. L’autrice è riuscita a raccontare con semplicità e leggerezza una storia per molti aspetti “normale” condendola con dolcezza, ironia e qualche colpo di scena inaspettato ma davvero molto “possibile” anche nella vita reale.

La protagonista, Kylie è in cerca di indipendenza, vuole sfuggire ai genitori che spesso la opprimono sminuendo le sue aspirazioni artistiche e spingendola verso una carriera più inquadrata. E’ solare, “colorata”, ironica.

Complice un piccolo incidente durante il trasloco si imbatterà nel suo vicino dei piani alti, Joel. Bello, simpatico e gentile, rispecchia il vicino ideale e forse qualcosa di piùAnche lui però ha una famiglia ingombrante che lo spinge, forse inconsapevolmente, a scelte sbagliate. 

Il primo incontro e i primi scambi sono descritti in una maniera talmente diretta e  al tempo stesso delicata che mi hanno trasmesso completamente la sensazione dell’incontro magico, quello scritto dal destino, quel senso di feeling che alla fine differenzia una semplice "storia" da un Amore.

Andando avanti nella lettura mi sono trovata a sperare che quello che si stava delineando non accadesse, perché non poteva essere, quei due erano evidentemente anime gemelle e allora forse c’era qualcosa sotto,una spiegazione divers…e invece no, il caro Joel aveva un “piccolo” segreto che distrattamente aveva omesso di raccontare a Kylie. E allora non ho potuto fare altro che sentirmi delusa da lui, pensare che forse mi ero sbagliata…che anche Kylie si era sbagliata!

Poi piano piano, attraverso dialoghi divertenti, avvicinamenti e piccoli bisticci, momenti di passione e altri di complicità e romanticismo, l’autrice riesce a mettere le cose al proprio posto; perché anche se la situazione e il momento sono sbagliati, anche se le paure e i blocchi personali ci spingono a imboccare strade diverse, niente può allontanarci da chi è legato all’altro capo di quel filo rosso….


La mia valutazione: CUORECUORECUORECUORECUORE



4 commenti:

  1. Sono contentissima ti sia piaciuto Fil Rouge, la tua recensione è stupenda e ti ringrazio non solo per le tue belle parole ma anche per aver concesso una possibilità a un'autrice esordiente come me che per di più non conoscevi.
    Grazie di cuore.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato davvero un piacere e continuerò a seguire i tuoi lavori :-)

      Elimina
  2. non l'ho ancora letto ma mi hai invogliata a farlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. visto che ami come me la parte romantica te lo consiglio!!! Poi voglio sapere ;-)

      Elimina